SUONO NELLE GRANDI TRADIZIONI.

EL SONIDO EN LAS GRANDES TRADICIONES

Il potere creativo del suono

Il suono è stato usato da tempo immemorabile con uno scopo che va ben oltre la semplice musicalità.

In effetti, molte delle tradizioni del mondo mostrano il suono come una forza creativa primordiale.

Lo stesso Genesi dice: “E Dio disse: ‘Sia la Luce’, e la Luce fu creata”. Il Creatore pronuncia il nome e quindi crea la Luce. Allo stesso modo, il dio Thot nell’antico Egitto pronunciò il nome di un oggetto e quindi lo fece esistere.

Gli antichi testi Vedas dell’India affermano: “E all’inizio c’era Brahma, con chi era la parola”, ed era il suono (mantra) OM il mezzo con cui l’universo fu creato.

Gli aborigeni dell’Australia, i cui racconti di creazione risalgono a circa 150.000 anni fa, affermano che i loro “totemici antenati vagavano per il continente durante il tempo dei sogni cantando il nome di tutto ciò che incontravano nella loro scia: uccelli, animali, piante , rocce – e così, attraverso il canto, hanno creato il mondo. ” Le leggende degli indiani Hopi del Nord America parlano della Donna Ragno, che cantava il canto della creazione per le forme inanimate della terra e dava loro la vita. E nei Popul Vuh della tradizione Maya, i primi uomini veri ricevono la vita dal potere unico della voce.